Curriculum

Studi:

2000 borsa di studio post dottorato di durata biennale presso la facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma, La Sapienza;

1999 dottorato di ricerca, presso l’Università degli Studi di Pavia, facoltà di Giurisprudenza, titolo della tesi: “L’esercizio del potere direttivo nell’impresa e sue esplicazioni”; relatore Prof. M. Napoli; correlatore Prof. M. Barbera, commissione presieduta dal Prof. U. Romagnoli e composta dai Professori Stefano Liebman e Oronzo Mazzotta;

1997 iscrizione nell’Albo degli Avvocati del foro di Roma, (dal 2006 nell’elenco speciale docenti universitari);

1995 attestato di frequenza al corso annuale di Perfezionamento in Diritto della Responsabilità Civile, organizzato dalla Fondazione Cesar (Centro Europeo Studi Assicurativi e Ricerche) diretta dal Prof. Guido Alpa;

1995 diploma di specializzazione presso La Sapienza di Roma in Diritto Sindacale del lavoro e della previdenza sociale, titolo della tesi: “ Problemi in tema di tutela dei crediti di lavoro nelle crisi d’impresa “, Relatore, Prof. Matteo Dell’Olio, voto 70/70 e lode;

1993 borsa di studio per la frequenza del corso di preparazione alla professione forense e alla carriera giudiziaria dell’Istituto regionale di studi giuridici del Lazio Arturo Carlo Jemolo, con sede in Roma. Il corso di durata annuale, a tempo pieno e con frequenza obbligatoria, articolato in lezioni tenute da docenti universitari – i Prof.ri Romano Vaccarella, Francesco Gazzoni, Fabrizio Ramacci, Alberto De Roberto, e  Giovanni Conso – ed esercitazioni pratiche con avvocati o magistrati, consistenti nella redazione di pareri ed atti giudiziari, corretti e valutati ai fini della erogazione della borsa di studio, si è concluso con il rilascio dell’attestato finale;

1991 ammissione alla frequenza della scuola di specializzazione in Diritto sindacale del lavoro e della previdenza sociale, presso l’Università  di Roma  La Sapienza, corso di durata triennale con esami di profitto alla fine di ciascun anno e tesi finale;

1991 Laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza, voto 110/110 e lode, tesi di laurea in Diritto del Lavoro; titolo della tesi “Il rapporto di lavoro nella dottrina degli anni settanta”, Relatore Prof. Matteo Dell’Olio; Correlatore Prof. Mattia Persiani.

Esperienza lavorativa:

4 maggio 2016 – 4 maggio 2022

Abilitazione Scientifica Nazionale a professore ordinario Diritto del Lavoro (12\B2)

 marzo 2013 – marzo 2018

Assessore Regionale al Lavoro, Pari opportunità e Personale.

Delegata per la Regione Lazio al Comitato di Settore Regioni-Sanità.

Membro permanente della Cabina di Regia per la programmazione e l’attuazione unitaria delle politiche regionali per lo sviluppo e la coesione economica, sociale e territoriale finanziate dai Fondi SIE e dalle altre risorse finanziarie ordinarie e/o aggiuntive, in qualità di garante dell’applicazione del principio orizzontale “Pari opportunità e non discriminazione”.

Delegata alla Commissione speciale per l’Agenda Digitale.

Coordinatrice vicaria della Commissione Istruzione, Lavoro, Innovazione e Ricerca (settembre 2015).

2012 Con decreto rettorale n. 78180 del 21 dicembre 2012 è collocata nella seconda
fascia del ruolo dei docenti universitari con la qualifica di Professore Associato per
il settore scientifico disciplinare Ius/07, Diritto del lavoro, Dipartimento di Scienze
giuridiche – Facoltà di Giurisprudenza della Sapienza, Università di Roma.

(In aspettativa dalla nomina ad Assessore Regione Lazio)

Docente di Diritto del lavoro e Istituzioni di diritto pubblico nel corso di Laurea triennale “Tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro” presso l’università degli Studi di Roma La Sapienza Facoltà di Medicina e Farmacia, sede di Frosinone. E’ nominata coordinatore del corso.

E’ responsabile del progetto di ricerca di Ateneo presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza: “I rinvii della legge alla contrattazione collettiva in materia di orario di lavoro” approvato dalla commissione di ricerca del Senato Accademico, finanziamento 4000,00 €.

Con decreto rettorale n. 1927 prot. n. 0037212 del 12 giugno 2012 è nominata membro della Commissione etica straordinaria dell’Università di Roma la Sapienza.

2011 E’ dichiarata idonea al concorso per Professore universitario di II fascia con Decreto rettorale n. 13 del 16 febbraio 2011 presso l’Università degli di Enna, facoltà di Giurisprudenza.

Con delibera del Senato Accademico del 3 maggio è proclamata responsabile del bando per 6 finanziamenti da 32.000 euro, riservato agli under 45,  per la Macroarea 4, “Sicurezza sul lavoro: alla ricerca di un modello integrato di tutela”.

2010 Con decreto rettorale 1.7.2010 è immessa nel ruolo dei ricercatori CONFERMATI a decorrere dal 1 novembre 2009 per il settore scientifico disciplinare IUS/07;

E’ nominata consigliera di fiducia del Comitato pari opportunità dell’Università La Sapienza di Roma.

E’ membro della Commissione giudicatrice per l’esame finale per il conseguimento del titolo di dottore di ricerca, XXI e XXII ciclo dell’università di Bari A. Moro.

2009 E’ docente di Diritto del lavoro della Scuola di Specializzazione delle professioni legali dell’università Sapienza di Roma.

2006 Organizza e partecipa  al ciclo  di seminari per quadri sindacali delle autorità indipendenti presso l’Università Sapienza di Roma, Facoltà di Giurisprudenza.

Partecipa come docente al Master di Secondo livello in scienze applicate del lavoro e della previdenza sociale, dell’Università di Roma, La Sapienza, diretto dal Prof. Edoardo Ghera.

Vince il concorso per Ricercatore in Diritto del lavoro presso l’Università di Roma, La Sapienza, facoltà di Giurisprudenza.

2005 Partecipa alla ricerca PRIN dal titolo “Conciliazione, arbitrato, interpretazione autentica del contratto collettivo nelle controversie di lavoro pubblico: oltre la deflazione del contenzioso” diretta dal Prof. Mario Giovanni Garofalo, dell’Università di Bari, Facoltà di Giurisprudenza;

Docente di Diritto del lavoro presso la Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma.

2003 Assegno di ricerca presso l’Istituto di Diritto Privato, Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Roma, La Sapienza, rinnovato nel 2005;

Tutor della Scuola di specializzazione per le professioni legali presso l’Università di Roma La Sapienza per la materia “Diritto del lavoro”;

1996 Incarico di coadiutore per la realizzazione di una ricerca sulla legge 12 giugno 1990, n. 146, giusta deliberazione 17/1.1996 della Commissione di garanzia per l’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali.

1995 Idoneità all’esame scritto ed orale per l’ammissione al Corso di Dottorato di Ricerca in Diritto del Lavoro e Relazioni Industriali, rispettivamente presso le Università di Padova – commissione presieduta dal Prof. Carlo Cester – e Pavia,  commissione presieduta dalla Prof. Mariella Magnani

Cultore della materia nominata dal Prof. Matteo Dell’Olio

Ulteriori informazioni:

2005 Vince il premio Marco Biagi , per la monografia “Consuetudini e usi nel rapporto di lavoro subordinato”.

E’ socio AIDLaSS, Associazione Italiana di Diritto del lavoro e  Sicurezza sociale.

E’ membro della redazione e del comitato scientifico della Rivista Giuridica del Lavoro e della Previdenza Sociale.

E’ membro del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in Diritto dell’economia e dell’impresa, Università di Roma Sapienza.